Torna su Farmacia

MISURE in Vigore dal 26 aprile 2021




- È obbligatorio avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all'aperto ad eccezione dei casi in cui sia garantita la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi.
- Dalle ore  22,00  alle  ore  5,00  del  giorno  successivo  sono consentiti esclusivamente  gli  spostamenti  motivati  da  comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.



da lunedì 26 aprile
l'Emilia Romagna è in ZONA GIALLA


Spostamenti
- Sono consentiti gli spostamenti tra Regioni diverse (gialle) solo dalle ore 5 alle 22, salvo motivi di lavoro, salute e necessità.
- Consentita la visita a casa di amici e parenti tra le 5 e le 22, una sola volta al giorno nel limite di quattro persone
(fatta eccezione per minorenni, persone con disabilità o non autosufficienti conviventi) oltre al nucleo familiare ospitante.
- Se muniti di 'Certificazione Verde' sono consentiti gli spostamenti anche in zone
rosse e arancioni

Commercio
- Aperti i negozi, le attività commerciali e i mercatini territoriali inclusi i servizi alla persona come parrucchieri, barbieri ed estetiste.
-
Probabilmente fino al 15 maggio negozi e attività commerciali, se all’interno di mercati, centri e gallerie commerciali e altre strutture ad essi assimilabili, rimarranno chiusi  nel fine settimana, ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi e edicole.

Ristorazione
-
Consentite le attività di ristorazione con consumo al tavolo esclusivamente all’aperto, a pranzo e a cena nel rispetto dei limiti orari in vigore per gli spostamenti.
- È consentita la ristorazione da asporto e la consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l'attività di confezionamento che di trasporto.

> dal 1° giugno 2021 è possibile anche l’attività al chiuso, con consumo al tavolo, dalle ore 5:00 fino alle ore 18:00 o con diverso orario stabilito con apposita deliberazione dal Consiglio dei ministri.
Didattica
Fino alla conclusione dell'anno scolastico 2020-2021
- Attività didattica in presenza  per le scuole per l’infanzia, per le
primarie e per le secondaria di primo grado
- Per le scuole superiori (scuole secondarie di secondo grado) rientro parziale in presenza per almeno il 70% della popolazione studentesca.
- Le attività delle Università si svolgono prioritariamente in presenza.
Spettacolo e Cultura
- Aperti al pubblico sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, live-club anche all’aperto ma a capienza ridotta (50%) ed esclusivamente con posti a sedere preassegnati e con garanzia di distanziamento.
- Riaprono, con prenotazione online e telefonica, pinacoteche, musei, parchi archeologici, complessi monumentali e mostre anche nei fine settimana.

>
dal 1° giugno 2021 le disposizioni previste per gli spettacoli si applicano anche ad eventi e competizioni di livello agonistico riconosciuti di preminente interesse nazionale. Capienza massima consentita: 1.000 per impianti all'aperto e a 500 per impianti al chiuso.
> d
al 1° luglio 2021 sono consentite le attività dei centri termali e quelle dei parchi tematici e di divertimento.
Sport
- Consentito lo svolgimento all’aperto di qualsiasi attività sportiva anche di squadra e di contatto nel rispetto delle linee guida vigenti.

> dal 15 maggio 2021 sono consentite le attività delle piscine all’aperto
> dal 1° giugno
sono consentite le attività delle palestre.


> Dal 15 giugno è consentito lo svolgimento delle fiere.
> Dal 1° luglio
è consentito lo svolgimento in presenza di convegni e congressi.


- L'accesso ai luoghi di culto avviene con misure organizzative tali da evitare assembramenti e mantenere il distanziamento.



Situazione in Italia
Ordinanze (2) del Ministro della Salute del 30 aprile 2021

Misure valide da lunedì 3 maggio 2021:

AREA GIALLA: Abruzzo,  Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Toscana, Umbria e Veneto
AREA ARANCIONE: Basilicata, Calabria, Puglia, Sardegna e Sicilia
AREA ROSSA: Valle d’Aosta
Intergrazioni con ulteriori restrizioni a livello locale
(regionale, provinciale e comunale)


 
Via Fulvia, 84/88, 41037 Mirandola MO
tel 0535 21058 - fax 0535 25915
info@farmaciaveronesi.it

Aperta dal lunedì al sabato
dalle 08:30 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 19:30
web design 21net.it